Feeds:
Articoli
Commenti

Posts Tagged ‘CGIL’

Da Il Cittadino di oggi: un bell’articolo sulla serata di domani “VISIONI PRECARIE: cortometraggi e dibattito su precarietà” alle ore 21 presso la Sala Barbieri&Bosoni – Camera del Lavoro di Lodi – CGIL, Via Lodivecchio 31, Lodi.

(CLICCARE SULL’IMMAGINE PER INGRANDIRE)

Annunci

Read Full Post »


Il terzo appuntamento della rassegna “Il lavoro mobilita l’uomo” è organizzato in collaborazione con CGIL Lodi e Nidil CGIL Lodi.

MERCOLEDI’ 27 APRILE 2011 ore 21.00
Sala Barbieri&Bosoni – Camera del Lavoro di Lodi – CGIL, Via Lodivecchio 31, Lodi
“VISIONI PRECARIE” Storie per Immagini di Quotidiana Precarietà
Proiezione dei cortometraggi vincitori del concorso nazionale “Obiettivi sul lavoro” che si propone di raccogliere, valorizzare e promuovere opere cinematografiche sul tema del lavoro, in particolare di quello precario e atipico.

a seguire si svolgerà un dibattito con
Eugenio Vicini (Segreteria CGIL lodi e responsabile Nidil CGIL Lodi)
Virginia Montrasio (Responsabile Nidil e politiche giovanili CGIL Lombardia)
Giuliana Cominetti (Vicesindaco di Lodi con delega ai giovani).

i cortometraggi

Attraverso il lavoro di immagini di giovani registi e film maker, il racconto e la rappresentazione della condizione di precarietà, di lavoro e di vita, in cui sono costretti a vivere sempre più i giovani, e non solo loro, di oggi.
Documentario “La Fabbrica dei Polli” di C. Manno: girato con una semplice macchinetta digitale, questo film “reale” cerca di far conoscere le modalità alienanti del lavoro svolto nei call-center, simbolo del precariato odierno.
Inchiesta “Cristalli Flessibili” di E. Pellarin: racconta, attraverso brevi biografie, varie esperienze lavorative e contrattuali: contratto a termine, a progetto, le partite iva, i somministrati delle agenzie interinali…e la ricaduta della precarietà lavorativa nella vita delle persone. Un indagine sul mondo – mercato del lavoro nel nord est d’Italia.
Cortometraggio “Investimento Garantito” di S. Ristori: Sara, 25 anni, in buona salute e laureata, nonostante lavori come operatore non riesce a mantenersi economicamente. Cosi pensa ad una sistemazione che, in poco tempo, le possa garantire un momentaneo benessere economico.
Inchiesta “sommersi e invisibili” di L. Dordi e F. Catarci, Premio giornalistico Ilaria Alpi ucca-Arci e Nidil-Cgil: il racconto attraverso testimonianze ed esperienze del “lavoro che non si vede”
Film fiction “Stato privato” di L. Marmo: Un giovane viene licenziato. Come ogni giorno, come tanti. È lo stato comune delle cose che colpisce i figli di questa nuova generazione ma che è difficile da accettare soprattutto per i padri che hanno saputo e dovuto soffrire e lottare perché questo paese fosse e restasse per le generazioni future una repubblica democratica fondata sul lavoro. Ma il film pone un quesito: noi, di questa nuova generazione, cosa consegneremo alla prossima generazione, uno…STATO PRIVATO?

Read Full Post »

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: